mercoledì 16 novembre 2016

ANGELI BIANCHI (CINZIA CARDELLA)


In un'istante..
s'innesca ..il sapore
di un vuoto smarrimento.
Rimbombano nel silenzio
grida d'innocenti anime
travolte da una pazzia..
senza un perchè...
Avampa il fuoco dell'odio..
che tutto brucia..
La città....
è sotto la velata ecclissi
dei vincitori assassini...
Una goccia amara
bagna il volto
per una veritá bugiarda
incagliata in un filo sottile
che si fa autrice di un grosso fardello.
Infinita sofferenza..
turba le anime
che vivono.. nell'attesa..
di un impallido avvenire
smarrito ...
nel buio gorgo rabbioso.
Cinzia Cardella
16/11/2015

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento