mercoledì 16 novembre 2016

ALLA LUNA (RENATO FEDI)

Appeso ad un tuo raggio,
dondolo tra i sogni non finiti,
fette di tempo da gustare a pezzi
mentre li fuori la vita segna un punto.
Gocciolo nuove illusioni
tra le lenzuola ora infastidite,
questo corpo non vuole il sonno
mentre tu guardi senza fare un cenno.
Ragazzo ero e ti parlavo
nel modo che ora non posso
perso tra un’età che non si frena
ed un cercar scintille per farmi strada.
Adesso manda un cenno
perché del tuo bagliore io viva
e non mi prenda l'ansia di giocare
ad affogar nell'alba nuova ogni delirio.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento