lunedì 17 ottobre 2016

TI AMO (RENATO FEDI)

In quel candore che vento rende al cielo
tra il bisbiglio delle foglie di settembre
io ti amo
come rena che al mare sempre si concede
io ti amo
nel soffuso cader del giorno nella notte
e nel rimbalzar di echi tra valli e monti
io ti amo
quando le dita mie si perdono in disegni
e nelle perplessità che abitano la mente
io ti amo
di quel vestir parole come meraviglia
tra i vuoti del periodico vagare
io ti amo
disperatamente e coscientemente
io ti amo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento