lunedì 10 ottobre 2016

RIVA AMICA (CESARE MOCEO)


A rimirar il mare mi ritrovo
tra una portata e l'altra
e mi sembra sussurrare
con il suo ondeggiare tutto d'un fiato
parole amare
E quando mi parla il mare
cerco di non pensare
ma solo ascoltare
e capire per continuare a volare
E' la sua voce dolce e soave
rifiorisce le speranze
prima che lo sconforto
invada il cuore e apra le danze
al solito turbinio di emozioni e dolori
.
cesaremoceo
proprietà intellettuale riservata
Copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento