domenica 16 ottobre 2016

QUANDO FUORI PIOVE (OTELLO SEMITI)


Come se non fosse mai esistito il tempo
come se improvviso il buio fosse un rifugio eterno.
Come se le nuvole fossero il tuo mondo
come se bagnarti era purificarti
perdere un secondo la ragione
finire in braccio ad un airone.
Quando fuori piove
il tuo desiderio ti assale
conti le tue gocce come se fossero parole.
Quando fuori piove tutto è irreale
sembra che la natura si voglia trasformare
mostrarsi con un manto speciale
ogni riga sia un colore speciale
quelle gocce sono belle da morire.
Quando fuori piove ti fermi a respirare
un odore acre che ti fa volare
insieme a mille pensieri tutti da scoprire.
Quando fuori piove capisci che anche il cielo
a volte piange questo mondo
cerca di lavar via quel manto di sporcizia
che ogni creatura ha dentro
l'acqua a volte purifica il tormento.
...15/10/2016...
...l'otello...sem
...copyright...

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento