lunedì 17 ottobre 2016

PRINCIPESSA DEL LAGO (BELGIRO DI MARZO)




Quel sorriso spuntato dal sogno
principessa del lago nel sonno,
con malizia mi turbi il sereno
equilibrio… in quel lago di finti
colori,
sulle acqua sfiorati dai piedi
passeggiavi con regale malizia,
come dea volteggiavi nei sogni,
toccavo quel nulla nel sogno più
bello,
favorivi il mio cuore vivente
con un corpo da bella fantasma,
illusione per un mondo reale
di quel sogno irreale fatato,
non importa se è stato sognato,
il bel giorno… lo hai regalato.
B. Di Marzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento