giovedì 27 ottobre 2016

PREGHIERA (MARISA AMADIO)




Fan vibrare il silenzio
i rintocchi della campana
nell'ora del vespro.
In questa parte del giorno
la luce trasfigura ogni cosa
e incespica su ostiche riflessioni.
Tra bestemmie e imprecazioni
mi scordo di pregare
affinchè il sole sorga clemente
anche domani
e dissolva questa scabrosa
assuefazione al male.
Accompagni la sua luce ogni mio gesto
e scaldi ogni atomo di questa carne.
maris@amadio 27 ottobre 2016
(foto dal web)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento