sabato 1 ottobre 2016

PAROLE (GIOCONDA OLIANO)




Vorrei diventassero parole
i mie pensieri
i miei desideri
vorrei diventassero
mani da stringere
bocca da baciare
occhi da guardare
soave sarebbe
dissetarmi all'umido
delle tue labbra
ardente sarebbe dissolvermi
nella tua passione
qualunque amaro diverrebbe
dolce..
vorrei diventassero parole
i tuoi reconditi pensieri
e sentir l'animo tuo
reclamare il mio possesso
in questa notte silente
come coppia di gligli infuocati
ci schiuderemmo con ferma
intenzione, al desiderio selvatico
vorrei diventassero braccia
le tue parole...
nelle quali serrare il mio ardore
confine d'argento puro
ai miei occhi come in un agitato
mare
il tuo desiderio mi assale
e, naufrago impazzita senza meta
poi come in una debole alba
infinita
vidi spegnersi negli insieme della mia mente
un assolo muto
fino allo schiudersi degli occhi
e rimasero solo parole..
Gioli <3

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento