lunedì 17 ottobre 2016

MILLE ANIME (PAOLA BOSCA)

E ancora stringi i miei fianchi 
tra le braccia cercate. 
e adagia la tua guancia sul mio ventre
sfiorerò così i tuoi capelli
tra le mie dita agitate di gesti mancati.
Rimani così e ascolta.
Solo ieri
non sapevo di esistere
tra i tuoi celati desideri.
Solo ieri
eri un pensiero distratto tra i tanti.
E ancora stringi la mia rabbia
fino a scavare la nebbia che offusca le mie carni.
fino a baciare le mie ossa ostili.
fino a che
io dimentichi il tempo votato a rinnegare la tenerezza degli amanti.
fino a che
io dimentichi chi ero.
Solo ieri
non avevo verità che potessero domare il mio cuore selvaggio.
Affogami nel groviglio di parole seducenti.
Affonda il tuo seme come radice nella madre terra.
Voglio vivere nel respiro del tuo sguardo.
Solo ieri
maledivo l'amore e l'uomo che per primo osò pronunciarlo.
©Paola Bosca/registrata
nel libro: nel ventre della luna.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento