martedì 4 ottobre 2016

DOMANI (VINCENZA IACUZZO)


Domani disegnerò il tuo viso
su marmo bianco,
domani scalerò la montagna
e raggiungerò la vetta,
domani i miei sogni
apriranno il sorriso al nuovo giorno,
domani scrollerò dalla mia carne
la tua pioggia,
domani le tue parole sospese
atterreranno danzando sul mio petto
tra il mio cuore e le mie mani,
domani sarai il fiore che strapperò
alla terra per regalarlo ai miei occhi,
domani una forza inesauribile
non conterà più il tempo
da quando la tua sabbia non scorre
più tra le mie dita,
domani ruberò la voce al vento
e trasformerò il tuo fiume in cascata,
domani........
© Vincenza Iacuzzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento