lunedì 3 ottobre 2016

COME POTREI (HORION ENKY)


Come potrei essere diverso,
quando nei miei passi c’è tutta la mia storia
che gli occhi hanno visto 
e raccontato al cuore.
Come potrei essere diverso da quello che sono,
essendo il frutto di quello che ho imparato,
non potrei rinnegare me stesso,
per qualcosa che ho fatto di sbagliato,
ma solo ricercar, dentro di me, l’umiltà
e ammettere di aver errato.
Come potrei non essere un uomo,
avendo preso il nome da mio padre
e io, ad un figlio, averlo tramandato.
Come potrei essere diverso,
se i miei passi non mi avessero portato lontano,
ora sarei solo prigioniero delle altrui parole,
le quali mi avrebbero fatto diventar diverso da quello che sono.
Un uomo che guarda al futuro.
Horion Enky ( 4 - 7 - 2015 )

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento