lunedì 10 ottobre 2016

BIANCO, NERO (SONIA FRANCO)




La sofferenza
scava cunicoli nell'anima
che son come labirinti
in cui si insinuano
le lacrime versate.
È un dolce accasciarsi,
a braccia aperte.
Le mani stese lungo i fianchi,
inerti.
Ed un solo ritornello
come una dolcissima ninna nanna
accarezza la mente.
Siamo pensiero
a volte creativo,
a volte stordito
che barcolla
come un ubriaco.
Siamo un soffio di vento
che spazza via la vita,
come l'autunno fa con l'estate.
Accettare,
non resistere,
questa è la serenità.
Poi la vita in fondo che cos'è?
Male e bene.
Luci ed ombre.
Malinconia ed euforia.
La sensibilità sta nel cogliere
il passaggio.
Sonia Franco 🌹
Foto personale. Vietata la riproduzione.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento