lunedì 3 ottobre 2016

ANTONIO DELLA RAGIONE

...E l'immenso l'ho visto in questa notte,
l'immenso del tuo amore.
Su di me abbandoni un altro viso,
le stanchezze, le paure,
le guance che s'offrono,
la pelle che trema,
sono la tua rosa.
Ma in questa notte, l'orologio del tuo volto
segnava un solo attimo,
un sospiro schiuso dal battito delle ciglia,
come se i tuoi occhi fossero un retino e
avessero catturato la farfalla più bella.
Un figlio che ritorna è un cuore di pace.
a.d.r.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento