venerdì 2 settembre 2016

VITA MIA (FEDERICA SCEDANI)




Vita mia
coscienza di questo tempo,
che a metà degli anni,
mi domandi
il costo degli affanni,
che mi han piegato
il capo e poi
lo sguardo.
Son qua!
senza più vesti,
né cieli,
né speranze
e brucio le mie carni
di giorno, in giorno
nel camminar
per le traverse vie
di questo mondo.
Semmai, trovassi un po'
di sole
in questo fondo,
io ti chiamerò
a risposta, o vita mia!
Accenderò lo sguardo,.
con l'incanto,
ti abbraccerò tutta
senza ritegno,
per quel che ora,
sembra solo sogno!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento