martedì 6 settembre 2016

UOCCHIO SURDO (BELGIRO DI MARZO)




‘Na parola a voce forte,
ma chist’uocchio è tutto
surdo,
nun l’ha visto ‘o suono forte
mentre a vocca spara ammore,
so scentille é preavviso
se tu parli é spar’ fuoco,
tu ‘ca rice tanta cose
fatte é spine é tante rose,
‘nu prufumo spruzz’ fore,
ma chist’uocchio… nun sente
addore,
so parole ‘ngarbugliate,
nun é sento…stò luntano,
nun risponne sta pupilla
‘p ‘na voce nun sentuta,
‘nu silenzio ‘nmaculato,
è cchiù chiaro… nun ‘z po’.
B. Di Marzo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento