lunedì 19 settembre 2016

STEFANO ZARAMELLA




Tronchi immersi e frustrazioni che t'affogano
mentre giudizi amari a pelo d'acqua ti si giocano
perché ingenui consigli dovevano tenerti a galla
e il fiume ti ha preso dopo che rotolavi come una palla.
...Altro...

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento