sabato 17 settembre 2016

SFUMATURE (MARINA MARINI DANZI)


Stupiscimi
Stupiscimi sempre
Di sfumature sottili
incantami
Come raggio di luna
sia lieve il tuo sorriso
quando scorre la seta
di sguardi
Sia la tua carezza
di dolcezza vestita
e declinata in infinite sfumature
Che tu per me sia sole
tramutato in luna
per scovare le ombre
dove più' la luce splende
Sia di noi
l' unire il cielo alla terra
il fuoco con l'acqua
il legno e il metallo
nei vortici di vento
Marina Marini Danzi
16/09/2016
Foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento