venerdì 2 settembre 2016

SEPTEMBER NOW (ESCLUSO MORTIMER)


Profumo di vendemmia
Nell' adorazione di Bacco
Nel mese autunnale
Delle foglie ingiallite
Piedi nudi d'allegre
Donzelle mai pigre
Che con gioia e risate
Nel tinello prendono l'uva a pestate
Sapore di taralli e delizie
Fuoriescono dal forno di pietra
Mentre gli anziani uomini nascondono le rughe del tempo col loro sorriso
Arrotolando foglie di tabacco
E si gustava anche l'appena uscito mosto
Mentre le anziane preparavano sidro di mele
Bambini che correvano intorno a tutti
Allegria e gioia nell'aria
Questo era e non è più
Di quel settembre che fu'
Ora si ricorda solo un triste 11 da noi si distante
Ma ugualmente eternamente impressionante
E nei tinelli che non esistono più
Non pestano più nulla i piedi delle allegre donzelle
E gli anziani non han più sorrisi
Per nascondere le loro rughe
Ora mosto sidro e vino
Escono e nascono da tubi d'acciaio
E non han più sapore d'un tempo
E dal forno di pietra sempre spento
Non esce più alcun sapore
E della vera natura ch'era un tempo
Rimane solo il ricordo
E di quei sapori solo nei sogni tornano i perduti aromi
E settembre è ora!
Si riserva ogni uso o utilizzo @copyright di Escluso Mortimer

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento