giovedì 15 settembre 2016

SEMPRE PIÙ LONTANI (GIUSEPPE SPADERA)


Siamo sempre più lontani.
Nascosti dietro le incertezze,
vaghiamo insieme ai nostri dubbi,
spesso, dimenticando
da dove siamo partiti.
E ci rifugiamo lì,
in un angolino in fondo all' anima
o magari tra le segrete del cuore,
felici di convivere nel dolore,
pur di non consumare
egoisticamente la vita.
Dietro ad ogni tramonto
vive l' amore che ci manca,
quello che si intravede appena,
quello infinito, quello eterno,
quello che ci fa volare.
Quello che ci fa vedere ad occhi chiusi.
Siamo sempre più lontani
e prigionieri dei nostri passi.
In giro per le strade del tempo
e in cerca di erbe magiche,
per sanare le ferite sul corpo
e i graffi nell' anima.
Per guarire dal mondo
che ci inventiamo,
ma cosa ancor più difficile,
per guarire da tutto quello,
in cui crediamo.
Giuseppe Spadera

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento