venerdì 2 settembre 2016

RESPIRO ANCORA TE, LUNA (GIORGIA CASTELLANI)


Quest'alba lontana
mi lascia attonita
sembra ferma la terra sull'asse 
il mare non muove e gira
mulinello in cerchio.
Lascio che l'onda si posi leggera
sui miei piedi stanchi
ma respiro il tuo profumo luna
e m'incendio al pensiero
che tra poco esploderai di luce violacea.
Sento frizzare le gote
al tuo sapore
al tuo inebriante odore
s'impregna sale
tra le gambe sode.
Vieni da me c'è posto ancora
per sognare un nuovo amore
spalanco la vita
senza più paura
pronta a versare qualche lacrima
se non sarai perfetto
almeno avrò vissuto
un'altro giorno.
.@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento