venerdì 9 settembre 2016

NEL NULLA (MAYA CAU)


Dai profondi abissi
dei miei pensieri ti chiamo.
In oceani di tempeste però
annega la mia voce.
Nei fondali del nulla mi perdo
e affilate lame mi squarciano
il cuore che , testardo non cede
al mistero del tuo assurdo silenzio.
Maria Cau
D.R.L633/1941/

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento