lunedì 12 settembre 2016

MIO (OTELLO SEMITI)


Non so se lo ho mai detto
un giorno lo dirò quel detto
quando forse il mio intelletto 
sarà ridotto uno straccio.
Di mio non ho che il tempo
lo passo spendendo un rigo nel vento.
Di mio non ho che la preziosa vita,
indispettita tutta spettinata
incorreggibile e invecchiata.
Di mio non ho che il sogno
è bello ma assecondarlo costa tanto.
Di mio non ho che il mondo
vorrei vederlo tutto,
vorrei vederlo salvo,
ma non ho il tempo.
Di mio non ho che un desiderio
non posso rivelarlo è un mistero.
Di mio non ho che un amore
povero mio quanto mi deve sopportare.
Di mio non ho che il ricordo
lo conservo con affetto
un giorno poi dirò
sono stato anche io giovinotto.
Di mio non ho che il nulla
è bello e non mi accarezza.
Di mio non ho che la libertà
stà chiusa dentro nessuno mai la violerà.
...ADDI' 11 DEL MESE DI SETTEMBRE
...ANNO DOMINI 2016
...L'OTELLO...SEM

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento