domenica 11 settembre 2016

MAURIZIO MOTARIELLO

se mi porti nei tuoi pensieri,
ovunque tu sia
chiunque tu sia,
fallo con grazia,
quella di una ballerina, 
con la stessa ingenuita' di una bambina,
se mi porti nei tuoi pensieri
conducimi ovunque
dove ce' un sorriso,
dove gli alberi
scossi dal vento
accostano le cime,
portami dove il sonno,
ristoratore di membra,
riposa pacato;
portami dunque ,
tra i fiori di campo,
tra gente comune,
in mezzo alla folla,
libera in me l'inganno
satura le mie ferite,
libera il mio canto,
e quando il sole cala
possa la tua mano
appoggiarsi al mio volto
a fermare
l'ultima lacrima .
( motariello maurizio)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento