venerdì 16 settembre 2016

IL CIELO PUO' ATTENDERE (GIORGIO BISIGNANO)

Nel torpore che avvolge il letto
dita silenziose cercano il mio corpo fra le lenzuola.
Spandono calore e luce ove luce non c’è.
Lente le ore muovono il giorno prossimo a venire.
Nulla si muove nell’aria tranne il suo respiro
Profuma di menta: le sue caramelle preferite.
Fuori c’è aria di pioggia che indolente fa lacrimare il cielo.
Un cielo grigio,piccolo spiraglio di luce dalle persiane.
Son fili di perle i raggi della luna
che si perdono e affogano tra rivoli d’acqua.
Comunque “nulla di nuovo sul fronte occidentale”:
hanno previsto pioggia e così è purtroppo.
L’osservo dormire…sorride nel sonno.
Quanto è bello averla vicina…non sono solo!
Non più ormai,saremo insieme sino alla fine!
16-09-2016
Giorgio Bisignano
Dipinto di Joseph Lorusso

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento