sabato 24 settembre 2016

DIVERSITA' (TONINA QUADRI)




Unici nel mondo
a volte quel sentirsi incompresi
a disagio
nascondendo in un sorriso
qualcosa di grande che pesa.
Perchè l'anima non ha occhi
non ha orecchi
ma vede e sente
invitandoti a decodificare il suo linguaggio.
Unici nel mondo
insieme a quel sentire aggrovigliato
che si dipana e diventa nitido
solo dopo che le cose sono accadute.
Perchè non capirai cosa vedi
nè saprai cosa senti
e nella tua diversità
nella tua immensa unicità
ci sarai solo tu.
Foto: Antonio Concas

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento