giovedì 8 settembre 2016

DI TE MI NUTRO (GIORGIA CASTELLANI)

Anche nei silenzi
nelle tue mani a soffocar il respiro
nei sapori antichi 
e dei sussulti
che soltanto io ammiro.
Avida la bocca indugi
dove la strada è ripida
scende copiosa rugiada
a spianar il cammino.
@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento