domenica 25 settembre 2016

CHE NE SAI (IGNAZIA MARIA ANGILERI)

che ne sai chi sono io
Di quante volte cerco Dio
Quante volte mi perdo nella notte
E se con i sogni faccio a botte
Di quanto sono alte le mie maree
Annegando i pensieri miei
Che ne sai tu che non mi conosci
Di quanto grande sono le mie angosce
Che ne sai dei miei giorni neri
Del mio pianto e di sentimenti veri
Affogate dalle mie stesse lacrime
Cercar di raggiungere sogni
Sopra le cime
Che ne sai dei miei scheletri
Chiusi ngli armadi
Rimpiazzate da tante risate
Aiutata dal mio angelo custode
A non far traboccar la mia frode
Che ne sai delle giornate tutte uguale
E cercare il modo per renderli speciali
Pensi di conoscermi molto bene
Ma non sai delle mie pene
Che ne sai delle mie passioni
E di fragili emozioni
Di cio' che ho desiderato
E di un sogno mai avverato
Ma spero ancora in tante
Primavere
Per ricompensare ai tanti dispiaceri
A vivere serena e capire
Senza mai piu' tanto disperare
Con te mi voglio sfogare perche' tu forse mi sai capire
Non prendertela a male
Per me tu sei speciale
In fondo forse siamo uguali
I.M. ANGILERI
Tutti i diritti riservati

2 commenti:

Lascia il tuo commento