lunedì 19 settembre 2016

CERTI VOLTI (FEDERICA SCEDANI)




Nell'indifferenza calibrata vagano certi volti
dal gusto ricercato
per sminuir l'esistenza agli altri
come oscuro presagio del fine e della fine...
Insinuano la rabbia in penose giacenze
per insolenti sillogismi
e goccia, dopo goccia,
fan traboccare il vaso.
Non è cristallo di pregio
ma solo cocci di cuore infranto
accecato da superbia
va trascinando l'anima
in voluttuose parole!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento