lunedì 26 settembre 2016

AUTUNNO (MIMMA PASCAZIO)


Adoro addentrarmi nei boschi 
dalla veste dorata, rosso-aranciata
autunnale!…..
Godo nell’udire, col cinguettio
dei piccoli abitanti, lo stormire
delle foglie al soffio del vento,
che diffonde per l’aria gradevoli
odori mosto e di castagne arrosto
provenienti da vigne, calli e contrade vicine
e nel vedere Il loro brillare, occhieggiare
e giocare coi raggi filtranti del sole!!!!...
Variopinte farfalle non ancora staccatesi
dal protettivo, sicuro ramo,
desiose, ma timorose dell’ultimo
ignoto viaggio, del volteggiare,
danzare e folleggiare libere,
ma lontane dal protettivo
paterno albero,
prima del dolce adagiarsi
fra le tenere amorevoli braccia
di nostra madre terra a cui donare
e restituire vigore e vita!
Mi piace a piedi nudi camminare
sul folto, soffice tappeto chiacchierino,
giallo rosso e marroncino,
che sembra volermi salutare e donare,
qua e là, rosati, profumati gelsomini
e, accanto ad aeree, protettive radici,
variopinti cappellini di funghetti……
E’ un’armonia di colori, di suoni e profumi
in cui, passo dopo passo, penetra l’animo mio,
che avido l’assorbe, vi si sperde, vi si confonde
per divenir arborea creatura….
Quanto simile è questo tripudio
ottobrino all’autunno della vita!!!
Anch’essa è stagione stupenda,
impreziosita dall’esperienze vissute…..
saggia, felice, in cui si gode
e si apprezza ogni attimo e
ogni bellezza che la vita offre
e si attende con ansia e timore
l’ultimo viaggio, come foglie
volteggianti nel vento dell’ infinito!!
Bentornato Autunno!
Mimma Pascazio. Da le alidell’amore

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento