giovedì 29 settembre 2016

ARRIVARE (LUISA SIMONE)


Mi appare così' 
La vita...
Spoglia
Ma..
Vestita..
Rumorosa...
Nel
Fragore..
del..
Suo inevitabile
Passaggio..
Arrivare...
Questa è la metà
Arrivare...
A qualunque
Prezzo..
L'importante
È raggiungere
L,'obiettivo...
Come se..
Questo
Regali
L'eternità...
Intanto...
Mentre
L'uomo si affanna...
La vita perfida
Sorride...
Soddisfatta
Fa' scorrere
Il tempo ..
Sorridendo...
Consapevole...
Del triste
Raggiro
In atto.
Noi non arriveremo
Che alla fine..
Unica realtà'
Di questa
Vita..
Vita...
Distrutta
Mangiata
Da...
Stupide..
Follie
Umane
Vita spesa..
In sogni artificiali
In miraggi...
Non reali
Ah...
Se solo
potessi
Rallentare..
Il tempo....
Toglierei
Tempo al potere
Per Non odiarci..
Toglierei..
I denari..
Per...
Rivalutarci...
Darei più spazio..
Agli affetti...
Per amarci....
Forse
L'uomo
La finirebbe
Così...
Di correre..
Per...
annullarsi
SIMONE @
29/9/2016
@@@reserv
Tutti i diritti riservati@

1 commento:

  1. L'uomo non rinuncerà mai al potere ma sarà proprio questo che lo distruggerà. I poteri si distruggono reciprocamente senza fine. Mi piace moltissimo poetessa Luisa

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento