venerdì 16 settembre 2016

ANTONIO DELLA RAGIONE

Sono dalla tua parte anche se mi vedi di fronte.
Sono il tepore che le spalle portano in giro,
che senti ti manca quando stai per uscire,
il mio abbraccio costante e
invisibile.
Sono un pulviscolo necessario nel lancio del tuo peso.
E quei giorni,dove mi vedi come ostacolo nella tua corsa.
Faccio parte della tua squadra,
sono la sfida,il dubbio,il coraggio.
L'ultimo uomo che passa il testimone.
Mi guarderai da lontano e
il tuo sguardo spingerà in avanti il mio cuore.
Nelle tue mille vittorie,
anche il mio battito.
a.d.r.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento