giovedì 1 settembre 2016

ANTONIO DELLA RAGIONE

...E se questa mano che passi nei capelli fosse un segnale,
una parola d'ordine celata,
un lasciapassare per entrare nei tuoi confini?
..e se questi occhi se ne resterebbero un po' zitti,
se questa bocca, 
non continuasse a lasciare i suoi maledetti segni nell'aria,
fino a sentire i denti del suo tormento,
se questa gamba, dondola irrequieta,
impaziente di mostrarmi il passaggio segreto,
se quel crepuscolo appare e
dispare,
se quella rosa mi invita a cena,
Io lo giuro, confesserò tutto.
Il mestiere della " spia " non fa per me
a.d.r.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento