sabato 6 agosto 2016

TEMPO LONTANO (RINA SARCONE)


: e'cominciato pian piano,l'ho sentita da lontano,avanzare e impadronirsi di te,della tua anima.La disperazione,la tua infinita lotta,per sconfiggere quel nulla che ti abbracciava e ti stringeva,sempre più forte.Combattevi come un'onda per non infrangerti continuamente sugli scogli,mentre quel sole,che un poco ti riscaldava il cuore,appariva sempre più lontano e freddo.Era il tempo che questo avvenisse,era il momento che aspettavi con terrore,mi sono girato intorno e non ti ho più visto vicino a me.L'ombra della sera avanzava,e nessun passo risuonava più,e' tutto troppo quieto,il filo d'argento che ti univa a noi,si e' spezzato,sei volato via verso una luce,a noi ancora sconosciuta.questi lunghi anni senza di te,aiutami padre,aiutami ancora,resta accanto a me,riportami la tenerezza che ci univa,a farmi compagnia. Non mi sento solo ,se so che mi ascolterai...
RINA S.
@copyright
06.08.16

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento