venerdì 12 agosto 2016

SE TI LASCIASSI ANDARE (ANNA URSULA GIULIANI)

Trascino il mio ricordo
se guardo le linee
della mano
tra spazi chiari
che succhiano
grano immaturo,
baciato da un sole
che non vuole morire,
calato tra sguardi
che sanno capire,
in balia
delle frange del mare.
Conterò i miei passi
tra le parole sparse
e luoghi mai vissuti
che aspettano i miei occhi.
Amara è questa sete
che oggi ancor non vede
nessuna primavera
ma che si copre al freddo
quando scende neve.
Ricordo da sfumare
per poi lasciarlo andare
ma lui s'affaccia dolo,
predendomi di petto
e il cuor
mai più non smette!
anna.u.giuliani

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento