martedì 2 agosto 2016

ROTTE CELESTI (MAYA CAU)


Fuggo le pungenti sensazioni
che braccano i miei sogni di continuo.
Il tuo pensiero mi attanaglia,
e vago tra nubi incerte in cerca di te
anima che palpiti nel mio cuore.
Voglio scalare per te lembi di cielo,
e nell'immenso urlare il tuo nome.
Attendimi per l'eternità al crocevia del mondo,
sarò lì per te come nuvola impalpabile,
cirro che scivola dentro di te per
approdare insieme verso rotte celesti.
Maria Cau
D.R.L633/1941

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento