mercoledì 31 agosto 2016

RAGGIUNFIMI (GIORGIA CASTELLANI)

La mano protesa
semplice da afferrare
t'aspetto su quel lembo di cielo 
che da poco ha schiarito.
Portami i tuoi colori dipinti
e le parole del cuore
come pennelli dipingono
avvolgono e ricamano
emozioni infinite.
Non mi ricordo più
se prima di te
son stata felice
giocavo a far la donna
ma ero ancora una bimba.
@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento