giovedì 11 agosto 2016

PARANOICO UOMO (HORION ENKY)


Zero parole scritte,
il timone di una nave,
vele sciolte al vento.
Paragrafi sconosciuti,
prosciutto negli occhi,
la morte di un commesso viaggiatore.
Topolino era un mago
e Gamba di Legno un suo prodigio,
per diventare un eroe.
Batti un colpi all’uscio,
la porta rimane chiusa,
non risponde l’eco,
la valle è rimasta senza Heidi,
non ci sono le capre
che ti dicono ciao.
Mamma televisione ti assorbe la mente,
senza darti niente,
prigioniero di un elettrodomestico,
paranoico uomo.
Horion Enky

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento