venerdì 12 agosto 2016

NUVOLE (ROSARIA STORTI)


Sfioro col pensiero
le nubi che si ammassano
all' orizzonte,
do loro una forma,
immaginaria ma definita,
le vedo nella loro
perfezione imperfetta,
do un nome ad ognuna
e inizio un dialogo
a distanza,
fatto di pensieri volanti;
ma, all' improvviso,
si rompe l'incanto,
le mie nuvole
si sciolgono in pioggia,
perdendo la loro connotazione,
così la vita, che avevo loro attribuita,
si dissolve istantaneamente,
parallelismo?
R.s.# adesso 11/ 09/ 2016

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento