mercoledì 17 agosto 2016

NUDO (MARIELLA RUSSO CAPRI)




Devi venire a me
Nudo
Spogliato di te stesso
Delle tue convinzioni
Di ciò che è giusto che sia
Di ciò che hai dato e perso
Abbandonare come stracci vecchi
il sentore di una lei
di cui trascini il ricordo
ma non più il fervore
Libero da impedimenti
e trucchetti da osteria
Solo così
Potrò amarti
Per davvero
Amerò quello che sei
E non quello da cui scappi
Altrimenti torna sul palcoscenico della vita
E continua a giocare i tuoi ruoli
come un Peter Pan
di cartapesta

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento