giovedì 11 agosto 2016

LUNA (PAOLA BOSCA)



Fa' capoccella la luna stasera
E me pare che cia' voja de gioca' co' li sogni mia.
Da quer campanile della chiesa
Appare e scompare
come se fà a nascondino.
Rido de core e accetto l'invito.
Na' preghiera 'ntono arzanno l'occhi ar celo.
'Na folata de vento m'accarezza er viso
E sospiro 'n bacio ar padre mio
certa che tu luna, fai la spia.
ma nun je dì che a vorte er pianto me rubba er respiro
dije solo che me manca tanto
e che ce provo a esse meno 'mpunita
puro se è difficile fà li conti cò la vita.
@ paola bosca/registrata
foto mia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento