lunedì 8 agosto 2016

LONTANI...VICINI (CINZIA CARDELLA)


Volgo lo sguardo al cielo
e urlo il tuo nome.
Sei lontano dalle mie mani,
ma guardiamo la stessa luna
e dovunque tu sia...
siamo uniti..
da una melodica concordanza
con l'amore.
Non siamo..poi...così lontano
se ti sento qui vicino a me..
se mi specchio nei tuoi occhi..
se sento le tue mani
scivolare sul mio corpo
come granelli di sabbia.
Ti stringo in emozioni..
sento esplodere il cuore..
il sangue fluttua..
veloce e caldo.
Ti sei impadronito..
dei miei pensieri..
dei mie sogni.
Chiudo gli occhi
e lascio che..
profonde note..
sussurri di poesia
accompagnino
questa calda notte
per poi perdermi
tra le lenzuola
nelle ultime memorie
del nostro amore.
Cinzia Cardella
7/08/2015

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento