mercoledì 17 agosto 2016

IO CI SONO (MARINA MARINI DANZI)


Io ci sono
quando accarezzi i tuoi capelli
con incerti pensieri e tremanti dita
Quando corri e ti manca il fiato
Sono li' nella pioggia
e fra le mille gocce della doccia
Nella bellezza del petalo che ti incanta
nella ninna nanna che nel crepuscolo canta
Sono il vento che tutto accarezza
e dal torpore scuote,
rugiada di ogni mattina e dolce tramonto
quando scruti il mare e ti chiedi il senso
Sono li' sul cuscino quando non riesci a piangere
e tra le note del pianoforte che ascolti rapito
Sono un apostrofo, una parola fra i versi che scrivi
sogni furtivi
e desideri segreti
Sono i secondi di forsennate giornate
e lo Spritz che lentamente sorseggi
Sono tra le palpebre socchiuse
e nella piega del tuo più' dolce sorriso
nei tuoi pugni rabbiosi e nelle tue mani aperte al mondo
Sempre io ci sono
Io sono il tuo cuore
che rabbrividisce d'amore
Marina Marini Danzi
16/08/2016
Foto m.marini danzi
Diritti @riservati foto e testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento