domenica 14 agosto 2016

IDIOTA O INNAMORATO (GIOVANNI MARTONE)

Finalmente,
ha fatica, la testa è fuori dal sacco.
cambio nome
" IDIOTA ".
La pronuncia è musicale
facile da ricordare
un nome comune, senza pretese
sulle labbra di tutti...
a me piace.
IDIOTA !
Piacere. ci conosciamo?
Non ridere
oggi mi rimetto lo sguardo e vedo
trovo il coraggio per blindare pensieri
pellicole di film in bianco e nero
serial ... " Il credulone e la bugiarda "
.
... è tanto che non parliamo
trovalo il tempo per un saluto
una lettera, o per telefono
magari seduta sulla tazza del cesso,
due cose in uno , sai che bel risparmio.
Metodo antico
lascia che il pensiero
o la frase diventi leggera
uscendo uniforme e completa.
Sei arrabbiata
aspettavi frasi o poesie d'amore
dalla facile rima del cuore ?
O strappi d'anima e sospiri alla luna
sentirti dire come te nessuna?
O di sciacqui dell'onda su sabbia dorata
mentre canto il mio amore dolce amata.?
Mi presento
"IDIOTA"
ti parlò d'amore, quello vero,
quello che trova anche forza da:
un vaffanculo, sei una stronza
ma ti amo cosi come sei.
E poi le coccole o le offese
hanno una sola strada il letto
fatto di sesso
vietato ai minori.
Strana poesia
per un lettore ingenuo
persona di chiesa e famiglia
cliente di notte della prima puttana.
Mi stressa il treno,
lungo è il viaggio del giorno, albe e tramonti,
nel cumulo degli anni
tanti, troppi.
...e trovarti poi nell'attesa. in stazione
bocca aperta all'ultima bugia.
Si è vero sono e mi chiamano IDIOTA.
Mi diverto a giocare , prendetela come un gioco

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento