domenica 17 luglio 2016

VERITA' D'ESTATE (RINA SARCONE)


E' volato via tristemente il tempo,
arroventato dal sole,
cullato dallo sciacquettio del mare.
Aridi senza poesia i campi,
desolati i rami immobili,
nascosti all'ombra dei sassi,
che bruciano le bestiole sofferenti .
Brulichio di persone sulle spiagge,
mentre un po' di pace vorresti.
Bagnati di sudore i miei pensieri,
pesano ancor di più
mentre i ricordi si perdono,
sempre nell'unico immenso perfetto,
il cielo.
RINA SARCONE
16.07.16

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento