martedì 26 luglio 2016

SI PERDE IL TUO CANTO (ROSAMARIA ALAGNA)




Fulgida creatura,
cresciuta sotto il bagliore
del sole cocente.
Volteggi col vento,
con sguardo radioso e sorriso profondo,
nel mondo della speranza
sognando lontano.
Lunga è la fila
le onde distillano,
incespata sotto l'artiglio del destino,
ti scortano verso un viaggio d'ingiustizia
a chi ti abbandona al domani.
Affaticata e sfinita,
con gli occhi accesi verso il pianto,
immersa nelle lacrime,
si perde il tuo canto.
Questi versi
germogliati nel sole della speranza piangono...
ed io piango con loro.
Di Rosamaria Alagna
25 luglio 2016
@copyright diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento