giovedì 7 luglio 2016

ROBERTA MANZIN




Occhi salmastri
mirano
sorgenti centellinate.
Nell'attenzione elemosinata.
"C'era amore. Tanto amore. E me lo sono sudato..."
Labbra sbiadite
nei baci attesi
schiudono aliti soffocanti.
Nell'attenzione condizionata.
"Lo facevo per te. Lo facevo per me. Imprigionandomi nel copione..."
E ora annuso ciò che resta.
Una greve consapevolezza.
RobertaManzin
Ph RM

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento