mercoledì 6 luglio 2016

RIMANE DI TE (GIORGIA CASTELLANI)


Non resta indifferente il corpo mio
al tuo passaggio
ancor bollente il ricordo
segni di infinita dolcezza
sulla pelle.
E non ho più bisogno d'altro
sentirò la tua scia per molto tempo
fino a che scoppiera' ancora
la nostalgia.
Mi resta addosso quel tuo profumo
peccato che nasconda il sudore antico
di un'impeto convulso.
S'intreccia mente e cuore
in continua lotta
ma come spesso accade
lascio andare via pensieri
facendo spazio all'emozione
che mi regali.
@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento