mercoledì 20 luglio 2016

OMBRE (MARINA MARINI DANZI)


Silenzio taglia la notte pesante
Son mille strisce grigie
i miei pensieri stasera
Sul corpo disteso
caldo fiato
di luna odorosa
di sensi infruttuosi
Nulla di nulla
muove le onde pigre del mare
Appiccicoso salmastro
su pelle sudata
in attesa di un segno
Fierezza si erge
in un ultimo sforzo
il cuore resiste
nel buio denso
vuoto di sogni
Fino a domani
Marina Marini Danzi
18/07/2016
foto m.marini danzi
Diritti@riservati foto e testo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento