sabato 2 luglio 2016

NON CERCARMI (ALDA SEMI)


Non cercarmi
tra i rovi di un roseto,
sono spazi angusti e pungenti,
prive di ogni colore.
Non cercarmi,
nella palude nera,
il buio ti inghiottirebbe
e finiresti nel più profondo
degli abissi della terra.
Non cercarmi
dove la luna nasce e tramonta
troveresti solo un cielo spoglio.
Non voltarti indietro
vedresti la mia ombra
allontanarsi fino a sparire
tra le nebbie più fitte
e vi troverai il nulla.
Non cercarmi
perché il male che hai inferto
alla mia anima
mi ha portata nella voragine dell’inferno.
Non pensare che le ferite
possano rimarginare,
sono state come colpi conficcate
da lame appuntite.
Non cercarmi
se non sai capirmi
ne leggere dentro il mio cuore
e non accetti il mio essere
imperfetta nella tua
perfezione.
10/06/2016
coperto da copyright
Alda Esneralda S,

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento