lunedì 4 luglio 2016

LA VOCE DI DIO (ROSAMARIA ALAGNA)

Cielo stellato,
aria soffusa di un bianco di luna,
sulla spiaggia ascolto me stessa.
Parole spazzate dal vento,
l'onda mi accarezza,
cerco il vuoto.
Poi una voce soave,un fuoco,
come l'amore di Dio,
mi scalda il cuore,
in un senso di pace e serenita'
Il vento ravviva le onde,
resto leggera.
Come un gabbiano volo e vagheggio
e il profumo del sognare
mi da' una nuova aurora.
Rosamaria Alagna
2 Luglio 2016
@copyright diritti riservati
Foto dal Web

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento